Demo ARXivar
Lavora con noi

Cosa si intende per Cyber Security?

Cosa si intende per Cyber Security? La Cyber Security diventa sempre più importante per le aziende e le organizzazioni. I servizi gestiti in ambito Cyber Security sono indispensabili in ogni compagnia che si rispetti, perché significa potersi focalizzare in sicurezza esclusivamente sulla crescita e i risultati del proprio business. Al giorno d’oggi ormai le soluzioni di data protection e sicurezza informatica sono fondamentali e indispensabili per poter svolgere qualsiasi tipo di attività nel rispetto della normativa in modo da garantire la riservatezza di clienti e fornitori, ma soprattutto per fare in modo che il business non venga interrotto o compromesso poiché la sua sicurezza è stata minata.

Cos’è la Cyber Security?

Cyber security è un termine che viene utilizzato sempre più spesso ma in molti non sanno il vero significato. Spesso si pensa semplicemente che esistano dei “cattivi”, gli hacker, che tentano di rubare le nostre informazioni, e bisogna fare in modo di difenderli attraverso la Cyber security.
Nell’immaginario collettivo sembra addirittura una storia di fantascienza, fatta di battaglie virtuali con l’idea che ci si serva di avanzatissime armi tecnologiche ben lontane dalla realtà. Nonostante gli attacchi costanti verso aziende e privati, la questione va inquadrata nella maniera più corretta. Con il termine cyber security ci si riferisce quindi alla sicurezza delle informazioni avviate attraverso l’uso di strumenti tecnologici.

Attuare la sicurezza delle informazioni: come fare

Per gestire con efficacia la sicurezza delle informazioni bisogna conoscere bene tutti gli aspetti che riguardano la sicurezza. Significa un viaggio a 360° che riguarda tutta la sicurezza, non solamente i semplici strumenti tecnologici. L’informazione sulla sicurezza è importante poiché questa viene costantemente messa a rischio.
Gestire le informazioni, soprattutto a distanza, come insegnano le nuove modalità di lavoro rende il discorso ancor più attuale e rilevante.
Quindi, tra fattori interni ed esterni, ci sono moltissime cose che possono influenzare la sicurezza delle nostre informazioni aziendali. Ecco perché per ridurla bisogna essere in grado di valutare tantissimi aspetti.
Inoltre, diventa fondamentale riconoscere il fattore tempo, perché permette di attuare la sicurezza delle informazioni e dei dati personali con una costanza precisa.
Inoltre, la sicurezza delle informazioni è stata racchiusa completamente in una specifica norma internazionale ISO, la UNI EN ISO/IEC 27001:2017 “Tecnologia delle informazioni – Tecniche di sicurezza – Sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni – Requisiti”, da consultare per saperne di più.

Le tre basi della sicurezza informatica

Quindi, sulla base di quanto appena detto, per poter garantire il corretto funzionamento di tutti gli strumenti aziendali diventa importante che i network e il sistema in cui operano i sistemi di sicurezza e tutta la Cyber security abbiano tre caratteristiche: ovvero robustezza, resilienza e reattività. Di seguito le vediamo in dettaglio.

Robustezza

Quando si parla di robustezza di un’infrastruttura o di una struttura informatica si intende la sua capacità di comportarsi in modo coerente in ogni tipo di situazione, anche le più impreviste. Errori ed eccezioni che dipendono da input scorretti di componenti software o hardware e eccezioni di sistema dipendenti da fattori interni o esterni al sistema, devono essere affrontati con rapidità, per evitare che il sistema si renda vulnerabile agli attacchi informatici con più facilita, senza che questi alterino il normale funzionamento delle applicazioni o l’esperienza dell’utente.

Resilienza

Con la Cyber security si parla spesso anche di resilienza (conosciuta anche come indice di fragilità) che rappresenta, come ci insegna il termine, la capacità di adattarsi, ovvero le abilità di un sistema di adeguarsi alle condizioni d’uso e di resistere a eventuali problemi senza complicare il funzionamento quotidiano dei servizi.

Reattività

La reattività, infine, come ben esplicita il nome, è l’abilità di ogni sistema informatico per poter reagire agli stimoli esterni o a eventuali problemi che riguardano l’esecuzione delle operazioni.

La Cyber security per le Informazioni

La Cyber security è un aspetto fondamentale anche nell’ambito della Sicurezza delle informazioni, soprattutto da quando è entrato in vigore in Europa il GDPR. Purtroppo, nonostante ciò, si parla poco di sicurezza delle informazioni.

  1. I motivi possono essere ridotti ai seguenti due punti:
    La sicurezza delle informazioni riguarda strettamente una norma volontaria, quindi le organizzazioni possono decidere di adottare, una certificazione specifica in merito;
  2. I governi utilizzano principalmente gli strumenti che danno risalto aspetti organizzativi, perché più facili da utilizzare, rispetto a quelli di sicurezza, che restano più dietro le quinte.

La sicurezza informatica dei network aziendali: come organizzarla

Robustezza, resilienza e reattività sono dei concetti piuttosto semplici che non vanno trascurati, inoltre, fino a poco tempo fa era i sistemi informatici erano chiusi e contraddistinti solamente da strutture molto complesse che le persone erano in grado di utilizzare. Con l’avvento di Internet la situazione ha cominciato a cambiare radicalmente e, l’avvento dei dispositivi mobili e poi l’IOT, con la necessità di gestire il numero di dati sempre crescente attraverso soluzioni Cloud e simili, hanno rivoluzionato completamente questi concetti. Inoltre, proprio facendo leva sulle difficoltà dell’essere connessi in sicurezza e sulla complessità che gli utenti riscontrano all’interno dei vari sistemi, lasciano ampio spazio ai criminali informatici che, come visto, stanno attaccando con più frequenza e con attacchi massivi in maniera esponenziale. In ambito Cyber security, non si può più parlare solamente di perimetro ma di qualcosa di più complesso, come un volume. Come se ci si trovasse davanti a una superficie in espansione, che oltre a essere in contatto con un mondo esterno nuovo, si fa spazio lentamente tra le informazioni che si sposano fuori e dentro l’organizzazione. Questa infatti è mossa sempre da nuove fonti di dati che trasmettono a partner e clienti tutto ciò che captano dai processi interni o esterni che possono minare la sicurezza dei dati. Il sistema quindi è più chiuso, ma anzi è impostato in modo da essere difensivo e statico. A questo punto bisogna essere capaci di trovare soluzioni dinamiche e stratificate in grado di individuare prima e contrastare poi le possibili minacce interne ed esterne all’azienda e tutte le possibili criticità.

Rendi più efficiente la sicurezza della tua azienda con un sistema di digitalizzazione ottimale e scegli ARXivar!